Cos there’s nothing you can teach me.

Scrivo mentre aspetto che mi si asciughi lo smalto sulle unghie, che a certe priorità è bene non rinunciare. Scrivo e rifletto che la maggior parte delle storie di coppie che conosco è fatta di rinunce. Al calcetto, alle vacanze con gli amici, alla poligamia o semplicemente ai carboidrati. In cambio di cosa? Felicità eterna, rifuggere la solitudine, le melanzane alla parmigiana? La cosa che mi sento dire più spesso in questi giorni pre partenza è: oh, tu sei brava, XXX non l’avrebbe fatto.

Io non sono brava, io sto vivendo una delle esperienze più pazzesche della mia vita (in tutti i sensi), ma tranquillamente spesata, aiutata e assistita. Potrei lamentarmi? Beh, forse un po’ si, ma solo perchè io son fatta così. Big ups and big downs.

Per il resto, sono nell’occhio del ciclone e mi godo la calma, facendo liste alle 5,30 del mattino e cercando di organizzare tutto. Siamo messi bene con la burocrazia, il passaporto del Sauro è arrivato e abbiamo compilato i duecento moduli per il visto, in cui lui, 18 mesi, giura di non voler entrare negli Usa a scopo terroristico, lucrativo o per far tratta di essere umani. La settimana prossima sarà la nostra settimana di Passione, prima di pasqua. Lunedì e martedì si imballa e inscatola, mercoledì e giovedì si va a Firenze per colloquio visto all’Ambasciata (e anche una bella fiorentina, lo ammetto) e venerdì si monta e spedisce il container. Noi dovremmo partire tra un mese e il container esser giù più o meno nello stesso periodo. Il che vuol dire limitare al minimo la permanenza nell’orrendo residence col pavimento di linoleum.

Resta da decidere cosa portare/cosa tenere e cosa buttare. E la mia casa davvero necessita una cosa del genere, avendola riempita in sei anni di tutto. Il fioretto per la casa americana sarà di essere minimal ed essenziale. Ah ah, già mi vedo.

Smalto asciugato e Sauro da ritirare. Take care.

Annunci

2 thoughts on “Cos there’s nothing you can teach me.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...